• Chiamaci ora
  • +86-0769-81373799/81373499

L'uso e le precauzioni dell'olio per pompe per vuoto

L'uso e le precauzioni dell'olio per pompe per vuoto


Requisito uno: tenuta
L'olio della pompa negli accessori della pompa per vuoto deve avere una viscosità adeguata, che può consentire alla pompa per vuoto di avviarsi rapidamente a bassa temperatura, e l'olio della pompa può avere buone prestazioni di tenuta ad alta temperatura e l'olio della pompa nella pompa ha un basso aumento di temperatura. Non contiene componenti volatili leggeri, riducendo la velocità di ritorno dell'olio della pompa per vuoto durante il funzionamento.
Requisito 2: Pressione di vapore saturo
La pressione del vapore saturo è uno degli indicatori più critici dell'olio della pompa. In un contenitore ermetico a temperatura costante, la pressione quando le due fasi vapore-liquido raggiungono l'equilibrio dinamico è chiamata pressione di vapore saturo.
La pressione del vapore saturo dell'olio dovrebbe essere la più bassa possibile. Alla massima temperatura di esercizio della pompa, ha ancora una pressione di vapore saturo sufficientemente bassa ed è inferiore alla pressione finale delle normative della pompa per vuoto. Almeno 6,5 × 10-5 kPa ad una temperatura di 60 °C (poiché la temperatura aumenta di 20 °C, la pressione del vapore saturo diminuirà di circa un ordine di grandezza).
Requisito 3: Pressione totale finale e pressione parziale finale
Pressione totale finale: La somma della pressione generata da tutte le sostanze (gas) nella pompa per vuoto viene misurata da un manometro Pirani o da un vacuometro a termocoppia. Allo stato attuale, i paesi stranieri prestano attenzione all'indice di prova della piena pressione.
Pressione parziale finale: la pressione parziale dell'aria finale della pompa misurata da un vacuometro compatto al mercurio (McFurnier), la pressione parziale della pompa rotativa a palette a due stadi deve essere ≤6×10-5kPa. La differenza tra la pressione totale finale e la pressione parziale ultima La richiesta non è maggiore di un ordine di grandezza. Maggiore è la differenza tra i due, più volatili sono i componenti contenuti nell'olio della pompa e peggiori sono le proprietà dell'olio.
Requisito 4: La scorrevolezza dell'olio della pompa negli accessori della pompa per vuoto
L'usura da attrito, l'usura da fatica superficiale e l'usura da corrosione della superficie di attrito sono tutte correlate alle condizioni di regola. L'olio per pompe con buone prestazioni è utile per inibire la corrosione e l'usura; può ridurre efficacemente l'usura dell'adesivo e l'usura della fatica superficiale; I lubrificanti fluidi hanno un effetto pulente sulle superfici di attrito e possono anche ridurre l'attrito e l'usura. Ridurre la resistenza all'attrito per risparmiare energia e ridurre l'usura per prolungare la durata meccanica.
Requisito 5: Raffreddamento e prestazioni di raffreddamento
Ridurre la temperatura della superficie di attrito è un'importante funzione della levigatezza. Quando la superficie di attrito si muove, è necessario trattenere la forza di attrito e lavorare, e tutto il lavoro speso per trattenere la forza di attrito viene convertito in calore, che causerà l'aumento della temperatura della superficie di attrito. L'entità del calore di attrito è correlata allo stato liscio, il calore di alta viscosità è il più grande, il calore di bassa viscosità è il più piccolo e il calore dell'attrito del bordo è tra i due. Si può vedere che l'uso di olio per pompe di viscosità adeguata non solo può completare la levigatura del liquido e ridurre la generazione di calore per attrito, ma può anche portare il calore di attrito fuori dalla pompa nel tempo.
Requisito 6: Pulizia
Evitare il contatto con i fluidi circostanti durante l'attrito, causando corrosione, ruggine e danni. L'olio della pompa con prestazioni eccellenti pulisce e rimuove il più possibile il calcare sull'area di attrito.
Requisito 7: stabilità all'ossidazione dell'olio per pompe
La stabilità all'ossidazione indica le prestazioni anti-invecchiamento dell'olio lubrificante e questa prestazione speciale è richiesta per l'olio per pompe nelle operazioni della linea di assemblaggio industriale. Tutti gli oli lubrificanti hanno diversi livelli di tendenze auto-ossidative a seconda della loro composizione chimica e delle condizioni esterne. In presenza di aria (o ossigeno) e catalizzatore metallico, l'olio della pompa mostrerà il valore acido dell'olio, il cambiamento di viscosità e la formazione di sedimenti durante il tempo di ossidazione ad una certa temperatura. L'ossidazione avviene con il processo di utilizzo, quindi alcune aldeidi, chetoni, acidi, colloidi, asfalteni e altre sostanze vengono gradualmente generate.
Requisito 8: stabilità termica
Indica la resistenza alle alte temperature dell'olio, cioè la resistenza dell'olio lubrificante alla sintesi termica, cioè la temperatura di sintesi termica. Alcuni ambienti di applicazione del vuoto difficili richiedono stabilità termica dell'olio sottovuoto.
L'olio minerale naturale ha i suoi inevitabili difetti, la resistenza al calore è peggiore di quella dell'olio sintetico, la composizione si deteriora facilmente con la sintesi dell'ossidazione termica, la stabilità della pressione finale è scarsa e anche la velocità di pompaggio diminuisce con il tempo di utilizzo. Il metodo di prova di ossidazione dell'olio minerale puro ordinario D943 è di circa diverse centinaia di ore, mentre D943 dell'olio sintetico può essere esteso a più di 3000 ore. Si può vedere che la sua vita di servizio è stata estesa.
Requisito 9: Demulsibilità
Durante il funzionamento della pompa per vuoto, l'acqua e l'aria fredda nel sistema verranno scaricate nell'olio della pompa. Se l'anti-emulsificazione non è buona, formerà un'emulsione con l'acqua miscelata, in modo che l'acqua non sia facile da rilasciare dal fondo del serbatoio dell'olio circolante, che può formare un vuoto. Grado di caduta e scarsa scorrevolezza.
Pertanto, la demulsibilità è una proprietà fisica e chimica molto importante dell'olio lubrificante industriale. Soprattutto nel processo di essiccazione sottovuoto delle industrie farmaceutiche, alimentari, ceramiche e di altre industrie, le prestazioni anti-emulsificazione sono più importanti. La pompa con una buona anti-emulsificazione ha una forte capacità di separazione olio-acqua e il vapore acqueo e il gas condensato scaricheranno il vapore acqueo locale dopo aver aperto la valvola di zavorra del gas. Inoltre, la demulsibilità a bassa viscosità è migliore dell'olio per pompe ad alta viscosità.
Requisito 10: Antischiuma
Durante il funzionamento della pompa per vuoto, a causa della presenza di aria, viene spesso generata la schiuma, specialmente quando l'olio contiene additivi con attività superficiale, è più probabile che generi schiuma e la schiuma non è facile da scomparire. La generazione di schiuma nell'uso di olio lubrificante danneggerà il film d'olio, non solo causerà la sinterizzazione della superficie di attrito o aumenterà l'usura, ma promuoverà anche la trasformazione ossidativa dell'olio lubrificante. L'aria nel sistema del vuoto in funzione viene scaricata di volta in volta attraverso lo strato di olio della pompa sigillato. L'aria scaricata produrrà un gran numero di bolle d'aria sulla superficie dello strato di olio e trabocco dal foro di scarico della pompa, con conseguente perdita di olio e inquinamento delle apparecchiature. L'olio per pompe con agente antischiuma ha un evidente miglioramento nell'effetto antischiuma.
In una parola, l'olio per pompe per vuoto fa parte degli accessori della pompa per vuoto e svolge un ruolo vitale nell'attrezzatura. Alcuni requisiti devono essere seguiti quando lo si seleziona.

Mettiti in contatto